Facciamo entrare la primavera in casa

Quello che stiamo vivendo non è certo un momento di serenità, spensieratezza e grande entusiasmo, ciò nonostante  la natura fa il suo corso, inesorabile, e la primavera è arrivata. L’aria è mite, il sole tramonta tardi, gli alberi sono in fiore e gli uccellini cantano fin dal primo mattino.Che ne dite di fare entrare un po’ di questa meravigliosa e esuberante atmosfera anche nelle vostre case? Del resto non potendo uscire – ancora per qualche giorno si spera – e godercela immersi in parchi, giardini, monti e laghi, possiamo sempre iniziare a farci contagiare dai suoi benefici effetti anche all’interno delle quattro mura. Decidiamo, quindi, di dare inizio ai cambiamenti per una primavera che prenda forma anche nelle nostre case. Il nuovo senso di vigore viene reinterpretato con nuove freschissime colorazioni in tavola, dai bicchieri ai portaposate ai piatti; e ancora set di ceste e contenitori dai colori naturali, intrecciati a mano e originali decorazioni per dare personalità ad ogni angolo. Protagoniste indiscussi i fantastici vasi di  piante , e di fiori, con mille sfumature che la natura ci regala in questo periodo.E visto che abbiamo più tempo da dedicare alla nostra casa cogliamo l’occasione per qualche cambio radicale: nuovi quadri  e nuove tinte per le pareti, oltre ad un piccolo orto verticale da posizionare in cucina Non dimenticatevi  infatti del potere delle piante. Che abbiamo un piccolo terrazzo, un più spazioso terrazzo o un giardino, le piante sono ossigeno per noi, senza dimenticare il loro valore  fortemente decorativo e il fatto che prenderci cura di loro ci fa stare bene e ci impegna un po’ il tempo. Ci sono studi che dimostrano che avere piante in casa incoraggia l’entusiasmo e l’ottimismo. La vegetazione porta calma al nostro cervello. Non siete pollici verde? A parte che potete sempre diventarlo, per iniziare potete scegliere vasi di piante grasse e i cactus, semplici da gestire e pare  utili per evitare disturbi come il mal di testa.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...