Un centro benessere.. a casa propria

Con gli accessori giusti si può trasformare un bagno in una piccola oasi di benessere e di pace. Candele, diffusori, incensi, oli e pout pourri: tutti questi accessori sono indispensabili per poter personalizzare la propria oasi di benessere con facilità. Accendere una candela profumata ai bordi alla vasca da bagno mentre ci si gode un bel bagno rilassante, accompagnato dalla nostra musica preferita e ravvivato da sali da bagno aromatizzati farà si che non vorremo uscire dall’acqua finché lo stoppino non avrà esalato il suo ultimo respiro. Così, non solo l’aspetto di questo spazio, ma anche i delicati odori che vengono sprigionati grazie a questi elementi trasformeranno la stanza in una vera e propria Spa privata. La maggior parte degli accessori bagno sono allo stesso tempo utili e funzionali, questi elementi decorativi sono magnifici da ammirare, ma hanno anche un buon profumo. Dispensatori di sapone, porta asciugamano, porta spazzolino, tutti questi accessori sono essenziali in quanto necessari, ma questo non vuol dire rinunciare a design ed eleganza. Anzi, questi contribuiranno molto alla decorazione del bagno se scelti in modo accurato. Le piante sono meravigliosi elementi di decorazione, non solo in salotto o in camera da letto ma anche in bagno si prestano a donare calore e vitalità. I fiori, oltre a migliorare il microclima, aumentano il buonumore grazie a colori e profumi energizzanti.

Bufale alimentari..

Circolano sul web una serie di notizie su alcuni cibi non vere, o comunque strumentalizzate,  come ad esempio che l’ananas sia un frutto dimagrante e che lo zucchero di canna non faccia ingrassare. Si parla poi dei benefici del latte, si discute molto se faccia bene o meno alla salute. Ci sono studi che dichiarano che non si tratti di un alimento dannoso per gli uomini in quanto rientra da migliaia di anni nella dieta umana  anche in età adulta. Si è anche appurato che non esistono studi che provino che mangiare carne in piccole quantità sia dannoso per la salute. L’ananas si associa erroneamente agli alimenti brucia grassi. In realtà le proprietà di questo frutto sono da imputare alla bromelina che è contenuta nel gambo enzima deputato tra l’altro alla digestione delle proteine e non dei grassi, di certo ci sono frutti e verdure che hanno più potassio, nell’ordine: spinaci crudi, rucola, cavolini crudi. Tra la frutta spiccano invece i kiwi e non le banane, che si aggiudicano il primato per il potassio, come sottolinea lo studio sono nutrienti indispensabili al buon funzionamento del nostro organismo. E su questo non ci piove! Non bisogna demonizzarli ma neppure abusarne ed è bene scegliere di consumare maggiormente grassi “buoni” come quelli contenuti ad esempio nell’olio extravergine d’oliva. Altro alimento sono i formaggi stagionati, grazie proprio alle modalità con cui vengono realizzati, hanno un contenuto basso o quasi nullo di lattosio.

Il risveglio

Dormire bene è importante, ma svegliarsi bene lo è ancora di più. Tutti sanno che un bel  sonno di 7-8 ore è fondamentale per il nostro benessere quotidiano. Al contrario, siamo poco attenti ad un momento la cui “buona riuscita” è altrettanto importante  per lo svolgimento della nostra giornata: il risveglio. Il risveglio non deve rappresentare il momento più traumatico della nostra giornata, ma un evento da affrontare con grinta e consapevolezza. Di certo litigare con l’orologio, lottare per ottenere il proprio turno in bagno e bere un caffè al volo prima di andare a lavoro o a lezione non ci aiutano ad iniziare la giornata nel migliore dei modi.L’errore più grave consiste prima di tutto nel pensare che concederci 10 minuti di sonno in più, oziare un po’ sotto le coperte, ci sia più utile che svegliarci presto e con calma al mattino. Totalmente sbagliato! Alcuni recenti studi, ad esempio, hanno dimostrato che le persone più mattiniere sono quelle più felici e riescono ad fare fronte gli imprevisti quotidiani con più lucidità e pazienza. Ecco alcuni consigli.Non posticipate la sveglia Non serrate le tapparelle Evitate di chiudere del tutto le tapparelle e tirare le tende .Essere svegliate dalla luce del sole può solo farvi bene.I raggi del sole, ma anche la luce artificiale, indicano al vostro corpo che il momento di interrompere, il sonno. Si tratta di un vero e proprio segnale naturale che spinge il vostro corpo a tornare attento e sveglio. Concedetevi 10 minti per voi le persone che si concedono più tempo prima di uscire di casa al mattino sono più ottimiste e sorridenti. Potreste anche impegnare questi 10 minuti per svolgere una piccola faccenda di casa, fare il letto o lavare le tazze della colazione. Non saltate la colazione rappresenta il carburante che vi permette di essere in forma ed energiche per tutta la giornata. Caffè the latte biscotti brioche e cereali tutto va bene purché non saltiate il pasto più importante della giornata

Un brunch per l’week-end

Corriamo tutta la settimana, tra impegni di lavoro, familiari e commissioni varie: ecco perché, durante il week-end, è bello svegliarsi con calma e prendersi un po’ di tempo di relax! Quando ci si sveglia tardi non c’è niente di meglio di un brunch allegro, sostanzioso e semplice da preparare per iniziare bene la giornata da gustarsi comodamente seduti in giardino o sul terrazzo! Il giusto compromesso tra colazione e pranzo Il brunch è il “rito” americano del week-end per eccellenza e ora è molto apprezzato anche da noi in Italia. La parola indica un pasto che sta a metà tra la colazione breakfast e il pranzo Si tratta, quindi, di una serie di piatti sia dolci che salati, che riescono a coccolare come la migliore colazione dolce e dare carica ed energia come un buon pranzo salato, senza appesantire. Visto che il brunch è il perfetto mix tra la sostanziosa colazione all’inglese e la colazione europea, gli appassionati del gusto dolce non potranno rinunciare a una ciotola di deliziosi cereali tostati. I mix di avena, frumento e riso contengono, infatti, tutti gli ingredienti necessari per regalare gusto e benessere. Chi vuole partire al mattino con equilibrio può sceglierli con l’aggiunta di frutta, noce di cocco, banana, papaia, ananas, mela e uva passa mentre chi vuole l’energia giusta per affrontare gli impegni della giornata può assaggiare i mix di cereali che sposano la frutta secca   con le loro infinite proprietà benefiche, per gli amanti del salato eccezionale un uovo alla coque o affrittellato accompagnato da bacon se si vogliono imitare i nostri amici inglesi o da prosciutto cotto e formaggio. La scelta giusta per i più golosi? I fiocchi di cioccolato, che si sciolgono in bocca basterà aggiungere latte fresco o yogurt e la colazione sana e gustosa è pronta!

Carpe Diem….vivi il presente

La frase Carpe Diem vi dice niente? Salita alla ribalta dopo il famoso film con Robin Williams “L’attimo fuggente “, l’espressione Carpe Diem ha origini remote, addirittura al tempo dei Romani. Il significato letterale di Carpe Diem è “cogli il giorno “, generalmente intesa come “cogli l’attimo”, Famoso per le sue Odi, il poeta Orazio voleva con i suoi scritti, lasciare il messaggio dell’importanza del vivere la nostra vita concentrati nel presente, senza preoccuparsi per un futuro impossibile da conoscere e da controllare. Con l’aumentare delle situazioni di stress, l’uomo moderno tende sempre di più a vivere uno stato di perenne insoddisfazione. Nemico storico il vivere in una situazione di stallo continua, gonfiando a dismisura la nostra testa di pensieri e ansie che proiettano il nostro io in una dimensione futura incerta. Da sempre, coloro che vivono sereni, con il cuore in pace, sono persone che invece di proiettare i loro bisogni in un futuro prossimo, si concentrano su quello che stanno facendo in quel preciso momento. Vivere nel presente è l’unica maniera che abbiamo per avere una vita serena, priva di ansie future e ricordi malinconici. Oltre a creare questo stato di malessere, vivere nel presente o nel futuro, fa sì che la nostra produttività, sia nel lavoro che nella vita privata ne risente. Concentrarsi sul presente ti ridurrà lo stato triste malinconico se invece rivolgerai il tuo sguardo indietro. Il passato, bello o brutto che sia, è immutabile. Inutile cercare di cambiare quello che non si può cambiare. Usa gli errori del passato in maniera costruttiva, dai una svolta alla tua vita iniziando a vivere con gioia. Impara ad apprezzare le piccole cose a condividere le gioie della vita ora non domani

 

 

Centrifughe di frutta regine dell’estate

Centrifughe di frutta e verdura ‘regine’ dell’estate, per regalarsi una ‘ricarica’ energetica di alta qualità, facendo il pieno di minerali, vitamine, senza esagerare con gli zuccheri e non rinunciando al gusto. Si tratta di un modo ottimo per bere sano assumendo prodotti freschi e salutari, senza conservanti . E’ un tipo di ‘merenda’ adatto praticamente a tutti. Qualche accortezza è necessaria per le persone che hanno patologie gastriche, a cui è sconsigliato assumere solo liquidi. In questi casi si possono bere questi succhi a colazione, accompagnati da pane e olio, oppure, se si preferisce, pane e marmellata o ancora fette biscottate. Insomma alimenti secchi e non troppo zuccherini. Chi è a dieta, infine, può ‘fare merenda’ con una centrifuga tranquillamente  a patto di utilizzare due verdure tra cavolo cappuccio, carota, zucchina, cetriolo e un frutto mela, kiwi, pesca. Mentre per i bambini va bene una centrifuga più dolce con albicocche, carota, kiwi e rapa rossa. Ma va associata con una fetta di pane con marmellata, oppure miele o pomodoro. Niente dolci perché la centrifuga, anche se sana contiene comunque zucchero.

La chiave della felicità stà….nella frutta e verdura

Il segreto più semplice ed efficiente per stare bene, per essere in salute, sia fisica che mentale? La risposta è: più frutta e verdura nella nostra dieta quotidiana. E la felicità psico-fisica è direttamente proporzionale alla quantità di alimenti vegetali che assumiamo: più ne assumiamo, più siamo sereni e sani. Questo, quanto suggerito da uno studio australiano a cura dei ricercatori dell’Università di Queensland, secondo cui mangiare otto o più porzioni di frutta e verdura al giorno migliora il benessere mentale e salute fisica. Il dott. Redzo Mujcic per questo studio hanno coinvolto più di 12mila adulti ambosessi al fine di analizzare gli effetti di una dieta ricca di frutta e verdura sul benessere e la salute mentale. La scelta di osservare i possibili benefici sulla salute mentale dell’assunzione di vegetali arriva a seguito della constatazione che la maggioranza delle ricerche hanno per lo più analizzato gli effetti di frutta e verdura sulla salute fisica e la longevità. Per ottenere le informazioni necessarie, i ricercatori hanno esaminato le scelte dei partecipanti circa i cibi vegetali, come frutta e verdura. Poi ha confrontato e valutato i loro livelli di soddisfazione e di stress, la vitalità e altri marcatori della salute mentale.I risultati dello studio hanno mostrato che maggiore era l’assunzione di alimenti vegetali, maggiore era la soddisfazione personale e la salute mentale .Mangiare più di cinque porzioni di frutta e verdura al giorno ci rende più felici questo è il messaggio che giunge