Pic-nic immersi nella natura

L’estate  avanza rapida dal mare verso l’interno risalendo i fiumi e poi i torrenti. Dai fondovalle scala le prime colline e poi le montagne più alte fino ai crinali, sale prima dai versanti Sud e poi da quelli Nord: viste da lontano, le faggete cambiano colore in una sola giornata, dal bruno al verde acceso.L’estate ha un suo irresistibile richiamo che trascina fuori dalla porta di casa e puntuale come una rondine il pic-nic saluta il ritorno delle gite. Alle falde del Pratomagno il minuscolo villaggio di Rocca Ricciarda spunta tra i castagni. Poche centinaia di metri prima del paese ci si ferma in una piccola area di sosta ben evidente grazie a un grande pannello informativo. Qui il torrente Ciuffenna si separa in più piccoli ruscelli scorrendo con salti e cascatelle. La Comunità Montana Pratomagno ha costruito alcuni barbecue in muratura che possono essere usati liberamente e che sono molto affollati in estate. Hanno anche creato un breve percorso attrezzato da corrimano e ponticelli in legno, qua e là un cartello informativo racconta la storia dei carbonai e dei raccoglitori di castagne che fino agli inizi del Novecento mantenevano questi boschi. Senza dubbio è un bellissimo posto per fare pic-nic, i ruscelli scorrono in un bosco privo di pericoli, intorno ci sono panchine e tavolini in legno all’ombra dei castagni, il tutto a pochi passi da una strada asfaltata dove possono non passare auto per ore e ore.

17° Camminata sulle Balze

  1. E’ fissato per mercoledì 1° maggio, alle ore 9.00, il nuovo appuntamento con l’ormai classica camminata sulle balze.Si tratta della diciassettesima edizione della passeggiata organizzata dalla Commart in collaborazione con il comune di Terranuova Bracciolini e il CAI, sezione Valdarno Superiore. Il percorso prevede la presenza di accompagnatori iscritti proprio al CAI che guideranno tutti i partecipanti la partenza dalla Piazza Della Repubblica a Terran uova è prevista per le ore 09:00 il percorso si snoda tra Poggio Orlandi, Malvigna, Podere San Lorenzo (Sosta colazione) Podere Bruciaticcio Castiglion Ubertini (sosta aperitivo) Monticello (sosta Pranzo) durante il quale sarà possibile degustare vini del territorio presentati e spiegati da sommelier professionisti. Per iscrizioni contattare Commart Ferrini Gift Abbigliamento Mercerie Barucci Fiori per Voi  Ottica LDL La Bottega delle Cose Calzature Venturi  Oreficeria Badii Oreficeria Cincinelli non perdete questa opportunità alla scoperta di questo magnifico territorio. 055 9198119-055 973060

 

Calici di stelle a Campogialli

Dove andare a vedere le stelle cadenti in Valdarno la notte del 10 agosto? Un’ottima idea è sempre quella di partecipare al consueto appuntamento in Toscana di Calici di Stelle a Campogialli, per un’emozionante serata all’insegna di ottimi vini e buon cibo!  Calici di stelle a Campogialli, in provincia di Arezzo, si conferma quale un evento tradizionale della Notte di San Lorenzo in Valdarno. Ogni anno, infatti, in questa graziosa frazione nel comune di Terranuova Bracciolini viene svolta una bellissima serata di festa e degustazioni.In particolare, dalle 20 alle 24 del 10 agosto, potranno essere degustate decine e decine di vini da accompagnare all’ assaggio di gustosi prodotti locali. L’evento chiude la rassegna eno gastronomica in giro per le frazioni in uno dei borghi più suggestivi della vallata, ai piedi del Pratomagno, nei pressi dell’antico tracciato etrusco e romano della strada Setteponti. Sarà una serata dedicata principalmente alle produzioni locali e a “km zero”. Saranno proposte in degustazione circa 100 etichette, scelte tra le migliori produzioni della Strada del Vino Terre di Arezzo e presentate dall’Associazione Sommelier. Ad accompagnare i vini ci saranno i prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato alimentare locale. Le degustazioni dei vini e gli assaggi gastronomici saranno offerti dalle aziende e dai ristoratori del territorio che procederanno ad allestire le loro postazioni nel centro storico di Campogialli. Oltre all’aspetto enogastronomico, la serata sarà allietata anche da musica dal vivo e da festeggiamenti che si protrarranno fino a tarda notte.E’ possibile prenotarsi presso il Punto informazioni turistiche oppure anche online su http://www.comune.terranuova-bracciolini.ar.it 

25 Aprile 2016

Sembra incredibile ma oggi 25 aprile 2016 giornata dedicata alla festa della Liberazione anziché svegliarci con una splendida giornata di primavera ci siamo risvegliati in pieno inverno… sulle nostre montagne del Pratomagno una coltre di neve a reso questa giornata fredda e pungente.  Le piante da frutta poste nei nostri orti e giardini si trovano in una fase di ripresa vegetativa particolarmente delicata e sono molto sensibili alle gelate tardive che pregiudicano i raccolti estivi. Il caldo inverno di questi giorni  ha anche anticipato l’arrivo di molte primizie nei campi che adesso rischiano di essere danneggiate dal maltempo. Si tratta degli effetti dei cambiamenti climatici che in Italia da qualche anno si manifestano con  sfasamenti stagionali ed eventi copiosi, e anche con il rapido passaggio dalla siccità all’alluvione. Aspettiamoci domani, magari,  una bella giornata di sole62156373-720x432