ll quaderno alla cipolla per appunti tristi

L’azienda Magnus Ferreus, specializzata nella produzione di quaderni e blocchi notes, ha lanciato una novità nel settore, ovvero “Onion Note”.Si tratta di uno strano quaderno alla cipolla che ha lo scopo di farvi piangere ogni volta che scrivete qualcosa su questi fogli. Le pagine di Onion Note sono trattate con solfuro di allile, ovvero la sostanza che si libera dalle cipolle quando vengono tagliate, facendoci piangere. L’idea dell’azienda è quella di creare un legame emotivo con quanto si scrive, dato che spesso si prendono appunti in modo fin troppo distaccato e freddo. Inoltre è sempre più diffusa l’idea che il pianto debba essere sdoganato e non ci si debba più vergognare di esprimere le proprie emozioni. Il quaderno alla cipolla certamente ci aiuterà in questo scopo e potrebbe essere un idea regalo….!!!

I bonsai piante particolarmente significative

I primi bonsai furono coltivati nel VI secolo dopo Cristo dai popoli di origine mongola che dominavano la Cina: facevano crescere La pratica di miniaturizzare gli alberi però è probabilmente più antica e risale a una pratica di oltre 2.000 anni fa, chiamata Penjing, che consisteva nel comporre paesaggi con miniature di monti, fiumi e alberi La coltivazione dei bonsai come vera e propria arte fu sviluppata, attorno al 700, dai monaci buddisti cinesi, che applicavano ai mini- alberi i principi della loro filosofia: l’uomo doveva ridurre alla sua capacità di visione ciò che lo circonda, miniaturizzando non solo l’albero, ma anche il paesaggio su cui cresce. Altre scuole invece vedevano nei tronchi contorti e nati su una pietra la nascita della vita nonostante le avversità. Tronchi e rami potevano anche essere piegati per creare ideogrammi o numeri magici. I bonsai arrivarono in Giappone, pro piante medicinali nei vasi per poterli trasportare nelle migrazioni. Qui gli alberi in miniatura presero il nome di bonsai. All’inizio del 1800 sorsero le prime scuole di “arte bonsai” che definirono stili, regole e misure. I grandi maestri provenivano da famiglie come i Kato, i Murata, i Nakamura. I primi esemplari di bonsai arrivarono in Europa alla fine del secolo scorso come curiosità esotiche I vasi di  bonsai ha un significato legato proprio al concetto di vita: poiché gli alberi, come tutti gli altri elementi in natura, sono estremamente mutevoli e si modificano ogni giorno, così il bonsai rappresenta quello che è il mutamento costante, l’evoluzione del destino durante il corso della vita. Il bonsai, quindi, simboleggia l’universo, la vita e la forza della natura. E’ un ottima idea da regale a un amico in qualsiasi occasione

Orologi….elegante funzionalità

Orologi da parete: idee regalo per arredare. Uno stile molto in voga negli ultimi anni è quello Shabby Chic. Molto fiabesco nei toni del bianco e dei colori pastello. Di classica ispirazione inglese vittoriana. Nelle cucine arredate in stile rustico gli orologi da parete sono sempre molto graditi e fanno un’ottima figura. Anche perché di solito sono di dimensione molto grande ed aiutano a tenere meglio d’occhio i tempi di cottura. Se si ha una cucina arredata e soprattutto intonacata con colori chiari e stile shabby si può anche pensare di regalare un orologio da parete con cornice bianca o avorio con all’ interno raffigurati dei fiori. Di norma questi orologi hanno i numeri romani per indicare l’ora, una scelta elegante ed in linea con lo stile shabby al quale appartengono. L’orologi da parete: sono anche delle ottime idee regalo per arredare. Fatti di ceramica oppure dipinti a mano su piatti o tavolette di legno. Questi orologi solitamente sono tipici di luoghi dove le ceramiche e le terrecotte sono di produzione locale. Possono raffigurare bellissimi paesaggi dipinti con colori allegri e vivaci. Sono sempre molto particolari e diversi rispetto ad un altro regalo più banale che si potrebbe fare. La caratteristica di questi orologi è il loro potere arredante. Ma anche la loro fragilità. Sono fatti di materiale delicato, ed è quindi bene tenerli in luoghi piuttosto protetti da urti o dall’ aggressione di detergenti e prodotti per la pulizia dell’ambiente. Questi orologi si adattano sia allo stile rustico

Idee regalo.. piante in barattolo

Quante volte vi è capitato di ricevere un invito a cena all’ultimo minuto o di dovervi recare a trovare qualcuno al quale vorreste portare un piccolo regalo?  Uno dei nuovi trend degli ultimi anni, ai regali fai da te che si è aggiunto sono le piante nei  barattoli,  regali utili in cucina e come ornamento per la propria casa: ecco alcune dee di piante e fiori in barattolo da preparare e tenere sempre pronti per poter  regalare. Le piante in barattolo da regalare potranno essere fiori o erbe aromatiche, potrete anche confezionare il barattolo fai da te e con pochi soldi otterrete un regalo bello e sempre gradito!  L’aglio non è soltanto uno degli ingredienti tra i più apprezzati nella cucina mediterranea, una volta fiorito infatti è una bellissima pianta ornamentale che darà luce e colore al vostro appartamento. Coltivate l’aglio e regalatelo ai vostri amici appassionati di cucina! Le piante grasse sono perfette in barattoli da regalare. Le piante grasse non richiedono particolari cure e sono molto resistenti.  Idea regalo ideale per le amiche senza pollice verde!  Con i fiori potrete del tutto sbizzarrirvi e dare sfogo alla vostra fantasia. Coltivate i semi nella terra e la vostra pianta in barattolo da regalare è pronta. Nel bigliettino scrivete i consigli di coltivazione, e cura e non dimenticate di fare una citazione al significato dei fiori che state regalando! Un regalo utile e bello è quello delle erbe aromatiche in barattolo. Le erbe aromatiche, in quantità contenuta, non hanno bisogno di molto spazio e potranno restare nel barattolo di conservazione per un po’ di tempo a patto che vengano recise regolarmente e usate per cucinare. Scegliere barattolini in vetro neutro che si sposeranno benissimo con qualsiasi arredamento della cucina! Nel caso che decidiate di regalarle ricordate di chiudere il barattolo con le vostre piante all’ultimo momento per non privare la piantina dell’aria necessaria per la sua sopravvivenza!

Idee regalo per la festa della mamma

Per le mamme che amano prendersi cura del verde, ma vivono in un piccolo appartamento in centro città e non possono concedersi un piccolo orto, l’idea regalo perfetta è quella di un mini giardino da interni, provvisto di semi veri, oppure di un giardino zen che la farà sicuramente rilassare. Un’altra idea è massaggiatore plantare, perfetto dopo una giornata lunga, fatta di mille impegni quando potrà sedersi comodamente su una poltrona e godere del benefico effetto. Un regalo perfetto sul davanzale di una finestra è un porta vaso con una pianta fiorita. Il cuscino musicale, perfetto per le mamme che amano ascoltare la propria musica preferita, magari la sera prima di addormentarsi. Infine per le mamme con la passione per la cucina, e in particolare per il sushi vi segnaliamo il vassoio completo di bacchette e ciotoline. A questo punto noi alcune idee ve le abbiamo suggerite, non  resta che fare gli auguri alle mamme, e augurarvi buona caccia al regalo più giusto!

 

L’Italia e i suoi percorsi…romantici

L’Italia custodisce percorsi romantici che aiuterebbero anche il più timido tra gli innamorati a dichiarare i propri sentimenti. I cammini che si snodano tra borghi  medievali, le città storiche e le spiagge dorate della Penisola fanno a gara per contendersi lo scettro del percorso più romantico del Paese. Storia, cultura arte e gastronomia contribuiscono poi a rendere il territorio italiano uno dei più ambiti per il turismo di coppia. Ma quali sono i percorsi più romantici in cui perdersi mano nella mano con la propria dolce metà? La vista mozzafiato su Firenze da Piazzale Michelangelo, una passeggiata al tramonto sulle mura di Lucca, sorseggiare un bicchiere di vino con la Piazza del Campo a Siena a fare da cornice o ancora una chiacchierata sulla splendida Terrazza Mascagni a Livorno. La Toscana è un’ode al romanticismo e oltre alle spettacolari città d’arte, ci sono una miriade di borghi e città fiabesche dove amare viene naturale, e questo potrebbe essere una meravigliosa e sorprendente idea regalo per……….San Valentino….77

Una serata perfetta

Preparare una cena romantica per il vostro fidanzato è un gesto bellissimo che deve essere fatto non solo per festeggiare San Valentino o un anniversario importante ma anche per sorprenderlo qualche sera al ritorno dal lavoro. Pensate per prima cosa alla tavola a come apparecchiare, deve essere semplice ma con qualche tocco chic: non possono mancare dei fiori e ovviamente le candele, perfette per creare atmosfera. Una cenetta preparata con le vostre mani è un modo per fargli capire quanto tenete a lui e quanto sia importante coccolarlo e viziarlo. Il secondo step sarà, ovviamente, pensare al menu: ci sono molte ricette afrodisiache ideali per creare intimità  e risvegliare la passione. Ecco un suggerimento su cosa cucinare per il vostro amore. Potrebbe essere indubbiamente a base di pesce: con piatti abbastanza leggeri per non appesantirvi troppo e per concedervi una dopo cena di passione. È consigliabile un aperitivo a base di spumante, un antipasto a base di capesante un secondo di pesce, con dei gamberoni al sesamo. Infine l’immancabile dolce che concluderà nel modo migliore la vostra cena romantica…. E il gioco è fatto! 207