Caro amico

La vita e l’amicizia sono due cose strettamente collegate: senza quelle persone speciali che sono i nostri amici e le nostre amiche non saremmo gli stessi. Senza una colazione insieme, senza una vacanza al mare, senza quelli sguardi che sanno di complicità, senza quelle risate, senza quelle lacrime versate insieme L’amicizia è un legame importante nella vita di ognuno di noi che, secondo recenti studi, ha anche effetti positivi sulla salute e sulla longevità. Le nostre amicizie ci regalano una complicità che nessun altro ci può dare e una sintonia non facile da trovare.

Arriva Settembre a tutta frutta

Non solo ad Agosto, i protagonisti della frutta di settembre sono i fichi, ricchi di potassio e magnesio, utili contro la stanchezza e buonissimi per preparare tante ricette e eccezionali dolci. Sul banco dell’ortofrutta arrivano anche le pere e le mele, succulente e ricche di benessere grazie al loro contenuto di vitamina B1 e B2. Sono perfette per ostacolare lo stress e la stanchezza, preparando il corpo al cambio di stagione. Settembre è inoltre il periodo in cui matura l’uva. Ideale per fare il pieno di vitamina A e B1, ottima sia bianca che rossa, stimola il lavoro del fegato ed è consigliata per chi soffre di anemia. Può essere utilizzata in cucina, nella macedonia, nelle marmellate e nelle ricette di dolci.

Il latte di riso

Bevanda nutriente si ottiene dopo una serie di processi in cui il riso viene fermentato, in forma bollita come sciroppo e come amido di riso. Quella commerciale potrebbe contenere altri componenti come cannella o zuccheri aromatizzanti per addolcire, ma anche in forma naturale è un prodotto leggermente più dolce rispetto al sapore di latte di mucca. Uno dei principali vantaggi di latte di riso è che è del tutto digeribile, risultando perfetto in caso di perdita di appetito e debolezza. Oltre ai convalescenti, anche atleti, vegetariani e le persone che cercano di perdere peso vedono nel latte di riso un’opzione idonea, dal momento che ha livelli molto bassi di grassi e, invece, alte concentrazioni di nutrienti. Tra le sue qualità si evidenzia anche il valore di energia fornita attraverso il suo ricco contenuto di carboidrati e l’assenza di colesterolo e lattosio. Oltre a essere una bevanda adatta per unire i regimi di sport e le diete dimagranti, il latte di riso è presentato come opzione di grande aiuto per prevenire problemi cardiovascolari e ictus, soprattutto grazie al contenuto di flavonoidi. Inoltre il suo apporto di oligoelementi è utile per stimolare il sistema immunitario e mantenerlo in condizioni ottimali per proteggere il corpo da agenti dannosi. E, cosa da non trascurare affatto, si può facilmente sostituire un bicchiere di  latte di mucca con un bicchiere di  latte di riso, visto che sono molto simili in consistenza e gusto, e se viene consumato utilizzando i prodotti fortificati, si riceve lo stesso valore nutritivo del latte normale.

Una persona su 10 è vegana o vegetariana

Quasi una persona su dieci, in Italia, è vegana o vegetariana. Lo rivelano i dati del Rapporto di Eurispes,. Secondo i risultati dell’indagine annuale vegetariani e vegani sono infatti l’8,2% della popolazione. Per quanto riguarda i vegetariani, le persone che hanno dichiarato di esserlo sono il 5,8% della popolazione, mentre i vegani sono il 2,4%. A scegliere un regime vegetariano sono più le donne rispetto agli uomini. Tra i vegani, invece, la situazione è ribaltata: gli uomini sono il 2,7% contro il 2% delle donne. Ma cosa spinge gli italiani ad abbracciare questi regimi alimentari? La scelta vegetariana/vegana si inserisce in uno stile di vita improntato al rispetto sia degli animali che del pianeta, mentre il 21,3% delle persone è spinto da motivazioni salutistiche. A indicare queste ragioni sono più spesso gli uomini, rispetto alle donne. Altri ancora riferiscono di aver scelto una dieta vegetariana o vegana per ragioni esclusivamente animaliste C’è poi chi cita il rispetto dell’ambiente chi ammette di essere guidato dalla curiosità verso nuovi regimi alimentari e chi dice di farlo per mangiare “meno e meglio” Chi sceglie un’alimentazione vegetariana decide di escludere dalla sua dieta tutti i tipi di carne e pesce, compresi crostacei, molluschi e volatili.Chi sceglie invece di seguire un’alimentazione vegana, oltre a escludere tutti i tipi di piatti di carne e pesce, non ammette il consumo di tutti i prodotti di origine animale come uova, latte e formaggi, miele e coloranti alimentari di derivazione animale. Le differenze tra vegetariani e vegani, però, non sono solo alimentari. Con il termine vegano, infatti, si intende più che altro uno stile di vita: chi si definisce vegano solitamente non utilizza alcun prodotto derivato dallo sfruttamento degli animali. Tendenzialmente non si veste con lana, seta e pellicce; non acquista prodotti di cuoio; non utilizza cosmetici testati sugli animali…

Eccezionale tartare

Una nuova ricetta fresca. Poco calorica ma dall’alto contenuto di proteine, sali minerali e vitamine è molto gustosa e scenografica. Ingredienti carne di manzo (buonissima anche fatta con carne di cavallo)  320gr zucchine 2 lime 1 formaggio stagionato scaglie 100gr olive verdi 50gr,olio d’oliva sale,basilico Per prima cosa tagliate bene a coltello la carne .Tagliate anche le olive e unite tutto. Aggiungete olio, sale, mescolate bene e riponete in frigorifero. Tagliate le zucchine a fette sottili, cuocetele nella padella per grigliare lasciandole piuttosto chiare e croccanti. Tagliatele poi a fiammifero e conditele con olio, sale e succo di lime. Componete la vostra tartare su un piatto da portata, posizionando alla base le zucchine, aggiungete sopra la carne, le scaglie di formaggio stagionato e infine il basilico per decorare.

Amici

I gatti non sono dei semplici animali domestici, ma dei veri e propri componenti della famiglia. Questi animali dolci e allo stesso tempo un po’ selvatici sanno come farsi amare e una volta che ne abbiamo uno non possiamo più farne a meno. Accogliere un gatto rende la vita più piacevole e divertente. I gatti che hanno accesso all’esterno si appostano per ore davanti a tane di topi, pronti a sferrare l’attacco nel momento decisivo. I gatti tenuti all’interno devono avere la possibilità di esplorare e osservare l’ambiente e catturare oggetti. Poiché dormono molto, hanno inoltre bisogno di posti per rifugiarsi e sonnecchiare indisturbati per ore. Ancor meglio sarebbe mettere a disposizione una o due ceste in più, affinché i gatti possano scegliere i loro posti dove dormire Lo sapevano bene già nell’antico Egitto, per esempio, che li veneravano al punto di considerarli sacri.

Funghi che passione

Andare a cercare i funghi è un’esperienza senza dubbio interessante e consente di portare a casa degli ingredienti saporiti e profumati per dei primi piatti profumati e gustosi, e dei contorni meravigliosi, ma sappiamo davvero cosa raccogliere, dove e come? Bastano un po’ di buon senso e pochi, semplici consigli per fare il pieno di funghi gustosi e prelibati. Martin Kristanell, micologo, mette in guardia da improvvisazioni e da ricerche ‘ fai da te’, prive cioè di studi preliminari o esperienze sul campo: “Consiglio solo di raccogliere i funghi che si conoscono al 100% e quindi che hanno non solo una caratteristica della specie, ma magari due, tre o quattro caratteristiche tipiche. Questo per essere sicuri che si tratta veramente di questa. Se si hanno dubbi, ci sono gli ispettorati micologici dove si possono portare i funghi per controlli e spiegazioni”. Ricordate di fare attenzione e usare il giusto abbagliamento e collocare i funghi raccolti in appositi cesti che permetteranno di conservarli al meglio fino al vostro rientro a casa

Accarezza il palato con i sapori dell’autunno

Le notizie alimentari di Settembre sono racconto, e esplorazione del gusto attraverso sapori autunnali e ritrovato amore verso il pianeta, da esprimere con una filosofia sostenibile. I benefici per il nostro organismo dati dai pistacchi, sgranocchiati insieme a uova, datteri, olive e acciughe, E poi via verso  una filiera etica da scoprire degustando una tazza di caffè . E se vogliamo ridurre la nostra impronta ecologica, basterà concederci un pranzo da Martas Nature Bar. Settembre è anche il mese delle gite fuoriporta, per godersi gli ultimi giorni d’estate a Courmayeur e per prepararci all’arrivo delle temperature più fresche con buon bicchiere di vino bevuto in vigna. Lo sbocciare dei sapori della nuova stagione arriva direttamente al nostro palato con le nuove degustazioni di piatti speziati, dal sapore orientale. Infine, per preparare la bocca ai sapori che verranno, sediamoci comodamente sulle rive del Lago di Garda e E ora bicchieri a portata di mano gustiamo ancora con i nostri amici  un fresco e agrumato Cocktail Americano!