Pasta e… dieta

Spesso si sente dire che la pasta è un alimento che non deve essere presente all’interno della dieta, poiché questa fa ingrassare, ma in realtà la sua caratteristica negativa è assolutamente sbagliata, perché i carboidrati devono comunque far parte della nostra dieta sana. Grazie al suo basso indice glicemico  i picchi di zucchero nel sangue sono minori rispetto quelli causati dai carboidrati raffinati è senz’altro un alimento da aggiungere alla nostra dieta. A darne conferma è lo studio condotto dal St. Michael’s Hospital, in Canada: stando a quanto  ha riferito la ricercatrice di origini italiane, Dott. Chiavaroli, non è la pasta a far aumentare il grasso corporeo. Anzi, grazie ad una dieta accurata si è visto un calo del peso leggero nelle persone coinvolte in questa ricerca. Dai controlli, difatti, è emerso che mangiando in media 3,3 porzioni di pasta a settimana, invece di altri carboidrati, sono riusciti a perdere mezzo chilo in 12 settimane. Naturalmente, è importante consumare questo alimento insieme ad altri cibi a basso contenuto glicemico, così da poter capire se davvero vi è un calo di peso. E voi avete già fatto una dieta dove la pasta è stata completamente eliminata?

3 pensieri su “Pasta e… dieta

  1. lyth karu

    Oggi si è quasi tutti infornati: il guaio è che non tutti hanno la capacità di selezionare in tanta informazione il vero dal falso, come nel caso della pasta, che fa male solo ai celiaci… e non alla generalità.

    Mi piace

  2. E’ che uno si fa un etto di pasta con due etti di ragù e mezzo etto di burro e poi dice porca vacca guarda come mi ha fatto ingrassare quella maledetta pasta.
    Io sono stata vent’anni senza mangiarla (poi una sera mi è venuto voglia di farmi due spaghetti, e il mezzo pacco che avevo era scaduto da quattordici anni. Ovviamente li ho mangiati lo stesso, senza nessuna conseguenza), perché semplicemente non ne avevo voglia, ma in quei vent’anni non sono dimagrita neanche di un grammo (per fortuna, dal momento che ero già sufficientemente magra). Adesso la mangio, anche se abbastanza saltuariamente, ma penso che faccia bene mangiarla almeno ogni tanto. Soprattutto se si ha voglia di mangiarla: fare a meno di una cosa di cui si ha voglia genera stress, e poche cose fanno ingrassare come lo stress, oltre a tutti gli altri danni che provoca.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...