Iniziato il Perdono a Terranuova Bracciolini

Si è alzato il sipario e Terranuova Bracciolini per la festa del perdono la città si si fermerà per cinque giorni, è infatti,  pronta, anche quest’anno, ad ospitare le tradizionali feste del Perdono, da sempre l’evento più atteso e importante dell’anno. Un paese di 12.000 abitanti, che durante la cinque giorni si trasforma in una grande città invasa da trecentomila persone provenienti da tutta la provincia di Arezzo e da parte della Toscana. L’edizione numero 404 della più importante manifestazione del Valdarno  l’inizio già ieri sera, con l’apertura del luna park, la Mostra Mercato Valdarno Espone e uno spettacolo di moda. Oggi il via definitivo con la gara podistica “Corri Per…dono”, la fiera dell’antiquariato e dell’artigianato, la manifestazione zootecnica e la mostra campionaria. In serata si riunirà poi la commissione della “Sagra della Porchetta” per la degustazione e l’assegnazione del premio al miglior porchettaro del Perdono.La notte di sabato sarà infine allietata dallo spettacolo organizzato da Radio Emme. Domenica e lunedì saranno le giornate clou, che culmineranno con la 404esima fiera nazionale degli uccelli da richiamo e l’assegnazione del “Fischio d’Oro 2018”. Il Perdono di Terranuova, oltre ad essere una grande festa popolare, rappresenta anche una grande vetrina di affari. La kermesse si chiuderà martedì 26 settembre con la gara ciclistica “Ruota d’Oro”, il concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi e i tradizionali fuochi artificiali. Per raggiungere in maniera più agevole il centro città è possibile utilizzare il trenino, che sarà attivato nelle giornate di sabato, domenica e lunedì.

E’ iniziato il 403 Perdono a Terranuova

Ci siamo. Terranuova Bracciolini è pronta, anche quest’anno, ad ospitare le tradizionali feste del Perdono, da sempre l’evento più atteso e importante dell’anno. Una cittadina di 12.000 abitanti, che durante la cinque giorni si trasforma in una grande città invasa persone provenienti da tutta la provincia di Arezzo e da parte della Toscana. L’edizione numero 403 della più importante manifestazione del Valdarno ha  preso il via questa sera, con l’apertura del luna park, la Mostra Mercato Valdarno Espone e uno spettacolo di moda.Oggi  il via definitivo con la fiera dell’antiquariato e dell’artigianato, la manifestazione zootecnica e la mostra campionaria. La notte di sabato sarà infine allietata dallo spettacolo organizzato da Radio Emme. Domenica e lunedì saranno le giornate clou, che culmineranno con la 403esima fiera nazionale degli uccelli da richiamo e l’assegnazione del “Fischio d’Oro 2018”. La kermesse si chiuderà martedì 26 settembre con la gara ciclistica “Ruota d’Oro”, il concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi e i tradizionali fuochi artificiali.

Grande Successo….

Ha proposto i brani storici del suo repertorio, ma anche qualche canzone del suo ultimo album. Un Roberto Vecchioni a 360° quello che Venerdì sera si è presentato in Piazza Liberazione a Terranuova per il concerto gratuito. Più di duemila le persone che hanno assistito alla performace dell’artista milanese, uno degli ultimi grandi cantautori italiani, per tanti è stato un flashback nel passato, rispolverando emozioni e sentimenti che sembravano svaniti, per altri la curiosità di conoscere un cantautore che ha fatto della musica e della cultura il proprio pane quotidiano. L’evento ha rappresentato il pezzo forte di “Una notte a Terranuova”, iniziativa estiva organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Commart e Materiali Sonori, ma non è stato l’unico a far popolare il paese, nelle Piazze la grande musica è stata la protagonista e le birrerie ed i banchi posti nel Centro Storico hanno fatto da cornice a questo strepitoso evento. E non è finita …. si va ancora avanti, Venerdì 17 ancora con tanta musica ed il compleanno di Radio Emme insieme a Mr Leo e Mea e  Venerdì 24 con il Moto Giro D’Italia e una serata da s…ballo” musica e esibizioni13406833_10208138305569497_8841311231132470938_n

 

Al via il perdono a Terranuova….

Con l’inaugurazione della mostra mercato “Valdarno Espone” si apre il sipario sulla manifestazione più importante del Valdarno, il Perdono di Terranuova. La grande kermesse, che da sempre chiude la stagione dei Perdoni in Valdarno, punta anche a quest’anno al tutto esaurito. Difficile bissare il clamoroso successo dello scorso, quando si registro il record di presenze, ma se il tempo sarà clemente anche in questa edizione si prevede un’affluenza superiore alle 300.000 unità. Con 250 banchini di ambulanti che espongono, seicento attività presenti, decine di associazioni no profit con i loro stand, centinaia di pennuti in rassegna per la classica fiera del lunedì. Il week end, come sempre, sarà ricchissimo di appuntamenti: dall’edizione straordinaria della fiera dell’artigianato alla mostra mercato del lavoro artigianale, dalla manifestazione zootecnica alla dimostrazione di mungitura e caseificazione a cura degli allevatori. Non mancheranno eventi di spettacolo si inizia ufficialmente Venerdì con la  serata organizzata dalla Commart, mentre sabato il “Radio Emme Live”. Il clou del Perdono, come sempre, sarà il lunedì, con la 401 edizione della Fiera Nazionale degli Uccelli da Richiamo, che calamiterà al parco fluviale e in zona stadio decine di migliaia di persone provenienti da tutta la Toscana.Un imperdibile evento tutto da vivere.sfondo-fuochi-artificio-1280x800

 

Il Perdono 2015 di Terranuova si svela….

Anche quest’anno sarà un’edizione da record, con una moltitudine di eventi e un primato inconfutabile: quello che fa del Perdono di Terranuova la manifestazione più importante dell’anno, almeno in Valdarno. Lo testimoniano i 250 banchini di ambulanti che espongono in fiera, le seicento attività presenti e gli oltre trecentomila visitatori che, in media, visitano la kermesse. Il programma della manifestazione è già ufficiale, così come le date. Si parte ufficialmente il 25 settembre con l’apertura del luna park e, novità di quest’anno, l’inaugurazione del monumento al Perdono. Nel tardo pomeriggio sarà inagurata la mostra mercato “Valdarno Espone”, che festeggia le 28 candeline. Alle 20 lo scoppio dei tradizionali “Tre botti augurali” daranno il via ufficiale all’edizione 2015. Il week end, come sempre, sarà ricchissimo di appuntamenti: dall’edizione straordinaria della fiera dell’artigianato alla mostra mercato del lavoro artigianale, dalla manifestazione zootecnica alla dimostrazione di mungitura e caseificazione a cura degli allevatori. Non mancheranno eventi di spettacolo. Giovedì 24 settembre, il giorno prima dell’inaugurazione, in piazza della Repubblica in programma “Gente di Terranuova” serata di musica e spettacolo che ripercorrerà anni di storia musicale di artisti terranuovesi vecchi e nuovi. Venerdì si terrà invece una sfilata di moda organizzata dalla Commart, mentre sabato il “Radio Emme Live”. Il clou del Perdono, come sempre, sarà il lunedì, con la 401 edizione della Fiera Nazionale degli Uccelli da Richiamo, che calamiterà al parco fluviale e in zona stadio decine di migliaia di persone provenienti da tutta la Toscana.11988670_519806134851201_3778222373955959355_n