Moto Giro D’Italia

E’ partita Martedì 19 Giugno  alle ore 8, da Terni, la  25° Rievocazione Storia del Motogiro d’Italia, che dopo aver percorso tutto il nod-est della penisola, si concluderà ancora a Terni, Sabato 25 Giugno. La manifestazione è organizzata dal Moto Club Terni L. Liberati ed è realizzata sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana. La Rievocazione Storica del Motogiro è il più apprezzabile evento itinerante riservato alle moto storiche che si svolge al mondo e richiama il Motogiro agonistico che si è svolto dal 1953 al 1957, quando alla gara prendevano parte anche 500 piloti ed era considerato la Mille Miglia delle due ruote, al quale partecipavano in modo ufficiale le più importanti case motociclistiche del tempo.L’edizione di quest’anno, ripropone in gran parte il percorso che fece il Motogiro nel 1955, quando  arrivò a Trieste per celebrare il ritorno all’Italia della città giuliana, anche le tappe richiamano quell’edizione soprattutto per la lunghezza, alcune sfiorano i 400 chilometri per un totale di 1900, per questo gli organizzatori hanno deciso di dividerlo in sette frazioni, una in più di quelle degli ultimi anni, comprendendone anche una di riposo a Bled in Slovenia. I motociclisti hanno raggiunto , Lunedi 20 intorno  alle ore 19, Ferrara. Martedì giungeranno a Trieste    quindi lo sconfinamento in Slovenia a Bled,. Mercoledì 22 si effettuerà una giornata di riposo per poi riprendere il giorno successivo, con partenza ufficiale da Tarvisio e arrivo a Rovigo, quindi venerdì 24 la carovana giungerà a Terranuova Bracciolini dalle 15:00 alle 18:00 per poi dirigersi ad Arezzo  e infine il balzo finale verso Terni, dove la manifestazione si concluderà nel pomeriggio di sabato 25 giugno. Altri dettagli sul percorso e le info sulla manifestazione  su www.motogiroitalia.it74050_101312279942106_100001900025288_7860_2899134_n

 

Grande Successo….

Ha proposto i brani storici del suo repertorio, ma anche qualche canzone del suo ultimo album. Un Roberto Vecchioni a 360° quello che Venerdì sera si è presentato in Piazza Liberazione a Terranuova per il concerto gratuito. Più di duemila le persone che hanno assistito alla performace dell’artista milanese, uno degli ultimi grandi cantautori italiani, per tanti è stato un flashback nel passato, rispolverando emozioni e sentimenti che sembravano svaniti, per altri la curiosità di conoscere un cantautore che ha fatto della musica e della cultura il proprio pane quotidiano. L’evento ha rappresentato il pezzo forte di “Una notte a Terranuova”, iniziativa estiva organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Commart e Materiali Sonori, ma non è stato l’unico a far popolare il paese, nelle Piazze la grande musica è stata la protagonista e le birrerie ed i banchi posti nel Centro Storico hanno fatto da cornice a questo strepitoso evento. E non è finita …. si va ancora avanti, Venerdì 17 ancora con tanta musica ed il compleanno di Radio Emme insieme a Mr Leo e Mea e  Venerdì 24 con il Moto Giro D’Italia e una serata da s…ballo” musica e esibizioni13406833_10208138305569497_8841311231132470938_n