Linea Bristol Con Mensola

Utile oggetto per riporre e trovare sempre in maniera veloce e sicura chiavi ed oggetti di utilizzo quotidiano. La lavagna bianca in metallo linea Bristol con mensola e appendino vanta un design vintage, ispirato all’America. Di un bel colore bianco metallico, le rifiniture gli conferiscono l’aspetto di oggetto vissuto. Con la sua mensola vi permetterà di poterci riporre una grande quantità di chiavi, chiavi di casa, dell’auto ecc, così da averle sempre a portata di mano, evitando di perder tempo nel girare casa sempre in cerca del posto dove sono state lasciate l’ultima volta.Il comodo ripiano e i ganci inferiori sono l’ideale per svuotare le tasche da tutti gli spicci e le monete: entrate in casa e subito lasciate chiavi e tutto quello che vi ingombra.

Una casa pratica e in stile

Mangiare bene si sa, fa bene al fisico e all’anima, e quella per il cibo è una ricerca continua, un percorso che abbraccia natura e creatività. Per liberare la propria fantasia culinaria e realizzare delle prelibatezze da gustare in compagnia, è necessario avere a disposizione uno spazio allestito con cura che sia in perfetto equilibrio tra funzionalità ed bellezza. Quando si cucina, quando si prepara il caffé, ma anche quando si ordina e si pulisce, non c’è niente di meglio che affidarsi agli ultimi ritrovati della tecnologia  ma anche al fascino della tradizione  per fare tutto con serenità. Cerca sul nostro sito www.ferrinigift.it gli strumenti da cucina, i pratici contenitori e le pratiche scatole, per chi ama il mix tra comfort, buon gusto,e armonia.

Vienici a trovare !

Un tagliere di formaggi, un buon bicchiere di vino rosso e un tavolo con un vetro che lascia intravedere tutto: è facile portare a spasso la fantasia. Come resistere al fascino di certe sedie intrecciate Da Ferrini Gift potrai trovare ancora eccezionali pezzi di giunco e bambù finemente intrecciati a mano dal fascino unico, selezionati accuratamente dai nostri esperti di stili e tendenze, con prezzi davvero vantaggiosi! Date un’occhiata, ad esempio, ai mobiletti con cassetto del nostro assortimento: non sarebbero perfetti nella vostra camera da letto per il bagno o per il vostro ingresso? Magari, con un pizzico di fantasia, potreste realizzare dei sacchetti profumati alla lavanda con la iuta e trasformare così la vostra zona notte in un vero e proprio sogno provenzale! Distendetevi sul divano e divertitevi a navigare tra le nostre proposte: selezionate i prodotti di vostro gradimento, aggiungeteli al carrello con un click e procedete infine al pagamento col metodo a voi più congeniale. Sarà nostra premura inviarli direttamente a casa vostra nel minor tempo possibile!

Creatività e funzionalità

Arredare un monolocale è una sfida stimolante, Ecco alcuni consigli per sfruttare lo spazio in modo alternativo. La cucina dove non te l’aspetti! Nel caso del monolocale ogni spazio o cavità deve avere una funzione specifica e a volte “inaspettata”. Per lasciare più spazio possibile alla zona giorno/notte si può utilizzare un piccolo disimpegno o la zona di ingresso per posizionare un angolo cottura “viaggiante”. Rigorosamente piccolo e funzionale. Vorresti una camera da letto in alternativa ai mobili trasformabili? Difficile, ma non impossibile! Una parete attrezzata, adeguatamente posizionata e progettata può permettere di suddividere lo spazio e avere una comoda e piccola zona notte che non abbia nulla da invidiare a una tradizionale camera da letto. Il particolare in più: progettare nella parete un gioco di pieni e di vuoti che riempirai con delle cestine che diventano dei porta oggetti indispensabili per non chiudere l’ambiente unico del monolocale e per poterla sfruttare insieme sia per la zona giorno che per la zona notte. Per i più sofisticati: l’ultramoderno letto sospeso saliscendi. Un letto vero e proprio che, con un semplice meccanismo anche non elettrico, scende dal soffitto solo quando serve, lasciando libero molto spazio. Se sul fondo del letto aggiungi delle luci questa soluzione offre anche un’illuminazione carina per la zona giorno.

Un nuovo look per la tua casa

La voce di Barbara Gulienetti infonde sicurezza. Guardandola al lavoro tutto sembra possibile: i cestelli della lavatrice si trasformano in tavoli, le boiserie si applicano con estrema facilità,  le bottiglie di plastica diventano sofisticati vasi sospesi. Decoratrice professionista e conduttrice dei programmi di Real Time Paint ha pubblicato ben due libri per rivoluzionare casa e ispirare la fantasia, coinvolgendo anche i più piccoli. Chi vuole cambiare look all’abitazione da dove può iniziare? Be’, una cosa da cui iniziare sono i colori: dipingere i muri, anche una sola parete, è un cambiamento di facile realizzazione ma di grandissimo impatto. A volte basta la tinta o la fantasia giusta per dare una nuova vita a un angolo altrimenti anonimo. Questo, ad esempio, vale anche per la tappezzeria: tende, cuscini, complementi d’arredo “giusti” possono contribuire a creare un ambiente piacevole e originale. Certo, sono le basi, ma non bisogna aver paura di sperimentare. Le regole base per arredare un monolocale.  Sfruttare al massimo gli spazi. In una metratura contenuta è importante ragionare in modo estetico e funzionale. Mensole, soppalchi, librerie che verticalizzino i volumi e limitino l’ingombro. Le tinte chiare donano ampiezza, ma per dare personalità è possibile valorizzare i giochi cromatici in determinate zone o utilizzare mobilio in contrasto. Casa grande e un po’ vuota? Che bello, a me le case vuote piacciono! In questo caso ci si può divertire, ma consiglierei comunque di seguire pochi, semplici principi: il gusto personale, la creatività e l’armonia. Ultimo tocco per una casa di stile sono i fiori. Le loro creazioni sono fantastiche anche se non si possiede  uno spiccato pollice verde, possiamo inserire dei fiori freschi in dei vasi e collocarli vicino al divano  sopra a un mobile o una mensola mentre sul piano della cucina potremo collocare delle piante aromatiche in delle cassette di legno faranno sicuramente la differenza e saranno a portata di mano per aromatizzare un gustoso piatto

Orti e giardini come pareti

Si chiama Yuu-Garden, è la nuova versione dello Yuu-System: un sistema che permette a ciascuno in casa propria di creare un giardino verticale sul terrazzo, pratica finora realizzata solo con l’aiuto di società specializzate. Si tratta della nuova proposta di una società fondata per metà da professori e ricercatori italiani delle università di Parigi e Grenoble, I cervelli “fuggiti” dall’Italia, insomma, si fanno spazio a Parigi, tra i viali e le aiuole del Louvre, con una proposta di design innovativa. Con Yuu Garden infatti ciascuno potrà costruire il proprio giardino a parete. Si tratta di una struttura montabile che si adatta ai piccoli spazi balconi, terrazzi per creare filari di colture sui muri di casa; la struttura è dotata di irrigazione automatica con recupero di acqua piovana. L’ultimo elemento progettato e prodotto è un vaso, che permetterà di coltivare una superfice orizzontale pari alla superfice del muro occupata dal sistema. Yuu in realtà è un giunto che è in grado di bloccare contemporaneamente tre barre di sezione rettangolare permettendo la creazione di librerie, pareti divisorie, cucine, cabine armadio, pareti-giardino, estremamente modulabili. Les Jardins de Gally società con circa 200 dipendenti  coltiva orti e giardini ha una lunga storia e una vocazione all’innovazione.

Un hotel commestibile

Tappeti di meringa, tende di zucchero filato, cuscini di marshmellow e tapparelle di macarons: la casa della strega di Hansel e Gretel esiste davvero e si trova a Londra, nel prestigioso quartiere di Soho, che qualche settimana fa ha aperto per la prima volta i suoi dolci battenti a una coppia di golosi ospiti. È l’ultima trovata pubblicitaria della Tate & Lyle Sugars, Le stanze, ciascuna ispirata alle tradizioni di uno dei paesi produttori di zucchero, sono state realizzate da pasticceri e cake designer. Ogni locale è diversificato da uno specifico tema: c’è la stanza “Pirati dei Caraibi” con un enorme baule di zucchero pieno di perle commestibili, dobloni di cioccolato e gioielli di marzapane. C’è la stanza “Mediterraneo” con tessuti mangiabili, una vasca piena di pop-corn caramellati e 10 metri di dolcissimo battiscopa in pasta di zucchero.E che dire della stanza patriottica nella quale trionfano due leoni lunghi più di due metri in pasta di zucchero, torte a forma di isole britanniche e un’altissima torre di ciambelle? Per i più intellettuali c’è la stanza “Barbados”, con librerie e scaffali tutti da assaggiare, cesti di frutti in pasta di biscotto dipinti a mano e sculture in cristallo di zucchero di ispirazione fiorentina. Beh, carie a parte, potrebbe essere la meta ideale per un dolce fine settimana.

Lo stile Stile Scandinavo

Linee pulite, ottimi materiali, il bello incontra l’utile e il funzionale e insieme creano piccoli capolavori di semplicità e stile. Tutto questo e molto di più è il design scandinavo. Dalla Svezia e dalla Danimarca è partito un movimento che non solo ha colonizzato tutto il Nord  Europa, ma è presto diventato il modello da seguire per i creativi di tutto il mondo. Oggetti per l’arredo d’interni  come cassettiere, tavolini, sgabelli, librerie  specchi e complementi che identificano precisamente ed abbastanza nettamente un modo di essere e uno stile di vita.mobile-1-anta-2-cassetti-