Decorazioni degli ambienti in cui viviamo

Fiori e composizioni floreali sono elementi molto rilevanti per la decorazione degli ambienti in cui viviamo, o lavoriamo normalmente si scelgono un tema o un colore principale per le decorazioni della nostra casa e vi si affidano per ciascun elemento: giallo, verde, rosa  o rosso, la scelta è infinita e ci si può dunque orientare sui fiori che si preferiscono per dare un tocco di classe e unicità. Per questi  giorni che dovremo passare ancora di più in casa a causa delle restrizioni  dovute alle zone rosse causate dalla pandemia del  covid, i fiori ci aiuteranno a vivere meglio il nostro ambiente  e a mettere ancora di più in risalto la decorazione generale, inoltre  prenderanno ancora più importanza se collocati nei giusti vasi, coppe, contenitori

Macchie di colore che danno serenità

Che si tratti di un giardino piccolo, di un terrazzo o di una veranda, luci, sedie, tavoli e portavasi trovano sempre un posto speciale, portando una pennellata di colore e di stile. Per trasformare giardino ed esterni, sbizzarrisciti nella scelta tra tradizionali vasi o portavasi con la simpatia ed allegria di un design fresco e primaverile  . Posizionali nei punti strategici del giardino, creando macchie di colori, che ti faranno sentire sempre a contatto con la natura.

Alleati della stagione

Ogni stagione ha le sue caratteristiche lasciando dentro di noi il meglio e alcuni fastidi . Tra questi ci sono le mosche che magari mentre stiamo seduti a leggere un giornale, o a tavola  davanti a un piatto fumante di pasta, ci girano intorno e si posano in continuazione, su di noi e sulle cose che abbiamo in tavola, le giornate in cui il caldo notturno è veramente esagerato arrivano poi loro: le zanzare. Guai a dimenticare citronelle, e zampironi antizanzara quando si va a cena all’aperto o a passeggiare sul lungo mare peggio ancora se decidiamo di fare un pic-nic al lago! Nel rispetto per l’ambiente, adesso sentiamo il bisogno di ricorrere anche a sistemi sempre più ecocompatibili  danno così un contributo  vasi di  piante antizanzare da tenere in giardino, in terrazza o sul davanzale della finestra, funzionano, sono il rimedio più vecchio del mondo per difendersi da questi insetti molesti, quindi vi consigliamo oltre a tenere accese le candele alla citronella di acquistare  piantine di eucalipto blu, di gerani, gelsomino e calendula che oltre ad abbellire terrazzi e giardini vi aiuteranno nello scacciare questi fastidiosi insetti

E’ arrivata la primavera

La primavera è arrivata e anche se non hai il pollice verde è difficile resistere alla tentazione di abbellire il balcone o il giardino con allegri e colorati fiori. In questo periodo serre e vivai si riempiono dei colori più accesi o romantici. Lasciati ispirare dai fiori che ti attirano di più, utilizza vasi colorati di ceramica di vetro di latta, da collocare  anche sul davanzale di una finestra. Coltivare i fiori primaverili fa bene all’umore e dona ai tuoi ambienti freschezza e allegria renderanno il vostro balcone un angolo coloratissimo dove rilassarsi sotto i tiepidi raggi di sole! Ecco allora cosa piantare…Primule a volontà! Sono loro le regine della primavera: coloratissime o del classico giallo Violette Fanno a gara con le primule per vivacità: in primavera sbocciano ma la loro fioritura dura davvero più di quando possiate immaginare. Collocatele  in una zona semi-ombreggiata in modo che i raggi diretti del sole nei mesi più caldi non ne rovinino i fiori! Lobelia Un cespuglio fioritissimo perfetta per i balconi all’ombra. Coltivatela come bordura oppure dedicatele un vaso appeso: con i suoi fiori creerà una vera cascata di fiori piccoli e delicati! Azalea I suoi fiori rosa daranno un vero tocco femminile al vostro balcone. Nel periodo primaverili lasciatela al sole, ma quando le temperature si alzano proteggetele dai raggi diretti del sole. Finita la fioritura ricordatevi di potarla! Gelsomino Per sfruttare anche lo spazio della parete coltivate un gelsomino rampicante. Fiorirà quando le temperature si alzeranno ancora un po’, verso metà maggio. Gerani I più classici dei fiori  in vaso da terrazzo, sono però così semplici da curare che non possono mancare in nessun terrazzo. Incominciano a fiorire giù a marzo e vi terranno compagnia per tutta l’estate!

Le coccinelle

Tarassaco Calendula Fiordaliso Geranio Menta sono le piante che più attirano le coccinelle, a sua volta sono una delle migliori armi nella lotta biologica ai parassiti dell’orto e del giardino, le varietà preferite dalle coccinelle sono il simbolo dell’agricoltura biologica e sono gli insetti più amati dai giardinieri e dai contadini che non utilizzano pesticidi. Nel loro ciclo vitale si calcola possano nutrirsi di più di 5000 prede. Il famoso entomologo Giorgio Celli le paragonava ai leoni del giardino. Evidente quindi la loro importanza nella lotta biologica ed integrata e inoltre quante volte vi è capitato che si è posata sulla mano una coccinella e avete immediatamente pensato che poco dopo avreste vinto 10 milioni di euro alla lotteria ?Nei racconti mitologici le coccinelle sono legate alle dee della fortuna e dell’abbondanza, grazie al loro colore rosso, considerato di buon auspicio. Nel nord Europa si dice che quando una coccinella ti sfiora si avvera un desiderio. In Italia se entra in camera da letto porta fertilità; se si posa addosso porta fortuna per un numero di mesi pari a quello di punti neri presenti sulle sue elitre rosse. Se invece si posa sulla mano di una ragazza nubile, si sposerà presto. L’aspetto gradevole delle coccinelle è in realtà un’arma di difesa contro i predatori che associano i colori brillanti al veleno: quelle adulte infatti emettono dalle zampe sostanze di un odore sgradevole, che possono risultare tossiche per i piccoli carnivori come lucertole o uccelli.