Come dimenticare un grande amore

Dire addio all’amore di una vita, al fidanzato storico con cui hai condiviso un pezzo importante della tua vita, è una delle cose più difficili che ti capiterà di affrontare. Molte relazioni di questo tipo finiscono per indebolimento: si disgregano, in un certo senso, con buona pace di entrambi. Forse non vi amate più, o siete cresciuti, o le vostre strade pian piano hanno preso direzioni diverse. In ogni caso ricominciare da soli dopo aver avuto lui o lei accanto per tanto tempo può essere traumatico. Datti tempo. Può sembrare un consiglio banale, ma c’è poco altro da fare. Vi siete lasciati e ne siete convinti, ora non ti resta che vivere la vostra vita con l’entusiasmo e la curiosità di ciò che vi aspetta. Pensa al tuo prossimo primo bacio, al prossimo grande amore anche se per adesso non ha ancora un volto né un nome. Ripesca i contatti di qualche vecchio amico che ti è sempre piaciuto: ora che sei single puoi uscire con lui e capire se scatta la scintilla. Ma soprattutto conosci gente nuova organizza aperitivi, pranzi o cene contornati di persone nove e tieni sempre gli occhi e il cuore aperto.

 

Rimanere amici dopo un rapporto

Donne, uomini, fidanzati, fidanzate, parenti, esperti di relazioni e opinionisti televisivi hanno tutti opinioni diverse sulla questione: due persone che si sono amate possono davvero rimanere amici quando la relazione finisce? Le opinioni, apparentemente, si dividono quasi a metà: un sondaggio della NBC ha rilevato che circa il 48% delle persone che hanno risposto a questa domanda sono rimasti amici dei propri ex alla fine della relazione. Per alcuni, l’amicizia con un ex è naturale. Per altri, è una cosa da matti e un invito a spezzarsi nuovamente il cuore. Il tuo successo dipenderà dai tuoi tratti individuali di personalità e sulla storia in comune, se sei pronta a dare questa opportunità al tuo ex, Le cose sono cambiate così rapidamente da quando voi due vi siete messi insieme. Alla fine vi siete lasciati e non sai neanche perché né come siete arrivati a questa fase. Sembrava che solo ieri lui promettesse un futuro pieno di felicità, ma solo in un istante, tutto è andato perduto e anche le parole dolci che ti sussurrava sono diventate un ricordo lontano. Ancora stai elaborando tutto e lui ti chiede di restare comunque nella sua vita, pur se in maniera platonica. Dovreste restare amici oppure no? Tu cosa desideri?  Facilmente, tutto quello che vorresti è tornare tra le braccia dell’ex, a coccolarvi e a tenervi le mani proprio come agli inizi della vostra storia. Tutto questo sembra però impossibile ora. La fiamma del tuo rapporto sembra essere estinta e tutto ciò che è rimasto è un mix di rabbia, ferite, angoscia e forse anche di qualche sentimento d’amore un po’ contrastante. Di certo, non avevi previsto che dopo tutto quello che è successo ti chiedesse di restare in buoni rapporti. Il fatto che lui ti abbia chiesto di rimanere amici non significa che non avrai mai la possibilità di tornare con lui. Tuttavia, prima di dirti cosa devi fare, dovresti capire cosa è cambiato tra voi, dall’inizio alla fine. Esamina i litigi, i conflitti, i problemi e tutte le cose che sono successe da quando è iniziato ad andare tutto male fino a quando vi siete lasciati. Capire tutto questo ti servirà in seguito: nel caso tu voglia accettare l’amicizia e “approfittarne” per ricostruire silenziosamente l’attrazione tra voi, avere ben chiaro tutto questo ti aiuterà a creare una relazione nuova e più bella, nonché a non inciampare negli stessi errori e problemi. Adesso hai davanti a te un’opportunità da non sottovalutare se vuoi riconquistare l’ex.