Tradimenti e telefoni

Una delle cose che fa più male quando si vive una relazione, è scoprire che l’altro non è la persona onesta, innamorata e sincera che credevamo. Il tradimento è una delle maggiori cause di separazioni e rotture e di certo l’uomo infedele è sicuramente una categoria che non brilla per affidabilità sentimentale e di conseguenza è quella che più promette cuori infranti. In Giappone va a ruba il telefono degli infedeli o “uwaki keitai”. Non è uno smarthpone di ultima generazione, ma è il Fujitsu F-Series, un modello con la chiusura a conchiglia e dal vecchio design. Ciò che lo rende particolarmente appetibile per gli utenti non sono il peso o la durata della batteria. Bensì la modalità privacy, che permette di leggere messaggi o essere avvisati all’arrivo di una chiamata solo attraverso un codice segreto. Si possono, infatti, controllare i messaggi, le fotografie e la lista delle chiamate a patto che si conosca il codice. Al momento il telefono degli infedeli è in vendita solo in Giappone e per ora è in cima alla classifica dei modelli più venduti.

 

Un pensiero su “Tradimenti e telefoni

  1. Demonio

    Beh, a parte il fatto che su qualsiasi dispositivo Android(ma presumo sua uguale anche per gli i-cosi) si possono bloccare le varie chat,app,foto ecc con codici, swipe, impronte ecc ecc nel blog c’è una piccola cosa che non quadra! Sembra che siano solo gli uomini a tradire…quindi o si tradiscono tra loro (possibile) o esiste al mondo una inimmaginabile riserva segreta di donne pronte a regalarsi ma solo a uomini sposati oppure…tradiscono in egual misura anche loro!😜😈

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...