Monitorare la vita

Negli ultimi anni  la  vita è stata accompagnata da due problemi alquanto fastidiosi: difficoltà a dormire e ritmi di vita troppo concitati. Due problemi collegati, che creano un circolo vizioso dal quale è difficile uscire. Il risultato è quello che si può immaginare: ogni giorno ci sentiamo più stanchi e stressati di quello precedente; senza vedere all’orizzonte una soluzione. Dopo aver provato alcuni rimedi naturali ci troviamo a  provare anche i rimedi digitali. E così, con tutto lo scetticismo, istalliamo sul iPhone applicazioni che garantiscono parecchie funzionalità. Ogni notte, prima di addormentarsi, possiamo attivare  il monitoraggio del sonno e puntare la sveglia scegliendo una tonalità soft di quella con la quale ci svegliamo  solitamente. Una tonalità, peraltro, crescente; il che dovrebbe evitare di saltare sul letto quando il cellulare inizia a suonare all’improvviso. Non solo: tale applicazione controlla come procede la vostra dormita nei minuti immediatamente precedenti l’orario in cui avete puntato la sveglia: in questo modo la fa suonare nel momento più adatto a garantirvi un risveglio sereno. Naturalmente, visto che non possiamo alzarci dal letto quando ci pare, è possibile aumentare o diminuire il range orario in cui vogliamo svegliarci, da un’ora fino a 10 minuti Per esempio, potete scegliere di essere svegliati nel momento migliore tra le 7.50 e le 8.20.Al mattino, inoltre, l’applicazione racconta con tanto di statistiche approfondite quanto avete dormito, quanto intensamente, registra i momenti in cui avete russato e col tempo raccoglie dati a sufficienza per dirvi che, per esempio, il lunedì siete soliti dormire meglio, che il meteo influenza la qualità del vostro sonno, cosa succede se avete cenato tardi, se avete avuto una giornata stressante o se avete bevuto troppo. In questo modo, dovrebbe darvi dei consigli utili per riuscire, col tempo, a dormire meglio; seguendo le indicazioni statistiche fornite.Durante il giorno, invece, analizza gli spostamenti compiuti durante la giornata e dopo un po’ riesce a segnalarvi quanto tempo siete stati in ufficio se lavorate in ufficio, quante volte siete andati a trovare mamma e papà, quante passeggiate avete fatto con il cane e quante ore avete dedicato agli amici, agli spostamenti in auto, agli aperitivi ecc. ecc.Tutto ciò dovrebbe permettervi di avere sotto controllo la vostra vita, di capire se state lavorando troppo, andando a letto troppo tardi o camminando troppo poco. Sicuramente  queste applicazioni non possono risolvere totalmente  i problemi che hanno cause molto più profonde delle abitudini pure e semplici, ma tentar non nuoce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...