L’agopuntura

L’agopuntura, secondo la medicina tradizionale cinese, agisce perché riporta in equilibrio i flussi di energia e di sangue che scorrono nei canali dei meridiani del corpo, i cui “cancelli d’accesso” sarebbero proprio i punti che vengono stimolati con gli aghi. Questa spiegazione non può essere condivisa dalla medicina occidentale, che tuttavia conferma alcuni benefici della pratica. L’agopuntura, infatti, sembra capace di modificare le connessioni e l’attività di alcune aree cerebrali legate al dolore. Inoltre, gli aghi stimolano zone più ricche di vasi e nervi rispetto a quelle vicine, e questo favorisce la produzione di endorfine i nostri antidolorifici naturali, rilassa i muscoli e ha un effetto antinfiammatorio locale.L’agopuntura sembra insomma funzionare per diverse forme di dolore, da quello muscolo-scheletrico al mal di testa, ed è molto utilizzata in ginecologia, per cicli mestruali dolorosi o irregolari e per controllare i disturbi della menopausa. Se eseguita da mani esperte non comporta rischi sostanziali, a patto che non sia usata per curare tumori o altre patologie serie.

 

Scopri chi sei anche dal cono gelato

In questi giorni di caldo estremo, ci si trova spesso a scegliere di sostituire uno dei pasti con un buon gelato, fresco, dolce e bello al punto da far scordare, almeno per qualche minuto, la percezione di caldo opprimente. Di gelati ce ne sono di vari tipi, si passa da quelli confezionati a quelli freschi o allo yogurt, dai gusti alla frutta,ai classici, a quelli stravaganti, tutti mangiabili in modi diversi. C’è chi preferisce la coppetta e chi, specie se sceglie di consumarli al posto del pranzo o della cena, opta per un cono o una brioche. Inutile dire che la scelta del tipo di gelato che si preferisce mangiare può dire molto sul carattere di una persona. Ecco allora qualche curiosità sulla differenze tra chi preferisce il cono alla coppetta e chi a pranzo predilige un piatto di pasta o un insalatona  piuttosto che un gelato, magari tra gli amanti della brioche e quelli che, invece, preferiscono il cono. La brioche. Se il tuo gelato preferito è quello che si trova all’interno di una morbida brioche, sei la classica buona forchetta, amante del buon cibo e del divertimento. Allegra e sempre pronta a far festa, ti piace concederti i tuoi momenti di svago o, come li chiami tu, di meritato riposo. Un pasto dolce da consumare in compagnia, per te, è uno di questi. E gli amici sono ben felici di condividerlo con te che sei vista come una in grado di portare sempre il sole. Il cono. Del cono gelato ami la croccantezza del biscotto che giunge solo dopo aver gustato il gelato senza disattenzioni. Per te una pausa dolce è come un momento interiore, nel quale ti piace immergerti tra i tuoi pensieri, gustando in pieno ciò che hai davanti. Un modo di fare che hai anche nella vita, dove ti muovi sempre con estrema cautela, evitando di farti coinvolgere troppo se prima non sei certa della situazione nella quale ti trovi. Un atteggiamento che, nonostante la tua gentilezza, a volte ti fa apparire distante o troppo sulle tue